Utilizzo di una nuova tecnica di imaging a risonanza magnetica per classificare le lesioni nella sclerosi multipla

Concetti da ricordare

  • Il metodo di imaging a risonanza magnetica (RM) 7T MP2RAGE può essere utile per tenere traccia delle variazioni nella mielinizzazione delle lesioni da sclerosi multipla (SM) cronica nel tempo.

Perché è importante

  • Sebbene la RM sia inestimabile per la diagnosi e il monitoraggio della SM, non è stata in grado di stimare il contenuto di mielina nelle lesioni croniche della SM, necessario per valutare la riparazione tissutale.

  • L’MP2RAGE è una nuova tecnica di RM che in precedenza ha dimostrato di migliorare il rilevamento del danno tissutale nella SM e questo studio valuta il suo potenziale utilizzo come biomarcatore sensibile alla mielina nella pratica clinica.