I criteri di Boston aggiornati migliorano la diagnosi di angiopatia amiloide cerebrale

Secondo i ricercatori di Boston, Stati Uniti, l’aggiunta di nuove caratteristiche della RM agli attuali criteri diagnostici per l’angiopatia amiloide cerebrale (Cerebral Amyloid Angiopathy, CAA) migliora l’accuratezza diagnostica.

“I criteri di Boston sono utilizzati in tutto il mondo per la diagnosi in vivo di CAA”, ha affermato il Dott. Andreas Charidimou dell’Ospedale generale del Massachusetts (Massachusetts General Hospital) e della Facoltà di medicina di Harvard (Harvard Medical School) di Boston, Massachusetts, Stati Uniti.

Sulla base dei recenti progressi nella ricerca sulla CAA, il Dott. Charimidou e colleghi hanno sviluppato una versione aggiornata dei criteri di Boston (versione 2.0 [v2.0]) e hanno testato la sua capacità di diagnosticare accuratamente la CAA.