neurodiem-image

Svelate le basi genetiche della malattia di Alzheimer a esordio precoce

Utilizzando il sequenziamento dell’intero esoma, i ricercatori hanno identificato diversi nuovi geni candidati che potrebbero essere implicati nello sviluppo della malattia di Alzheimer a esordio precoce (early-onset Alzheimer’s disease, EOAD).