Valutazione di teriflunomide nei pazienti pediatrici con SM recidivante

Sebbene lo studio TERIKIDS non abbia soddisfatto l’endpoint primario, i pazienti pediatrici con sclerosi multipla (SM) hanno ottenuto dalla terapia benefici simili a quelli dei pazienti adulti, come hanno riferito alcuni ricercatori in occasione del Congresso virtuale dell’Accademia Europea di Neurologia (European Academy of Neurology, EAN). Come ha spiegato la Dott.ssa Tanuja Chitnis del Massachusetts General Hospital for Children, Boston, USA, l’elevato crossover dal gruppo con placebo alla terapia attiva ha distorto i risultati rispetto all’efficacia del trattamento.