Le sinucleinopatie possono essere diagnosticate accuratamente utilizzando biopsie della cute poco invasive

Concetti da ricordare

  • L’immunofluorescenza e la conversione indotta da quaking in tempo reale possono entrambe differenziare accuratamente le sinucleinopatie nelle biopsie di cute.

Perché è importante

    Questi nuovi risultati dimostrano l’applicabilità di immunofluorescenza e tecniche di conversione indotte da quaking in tempo reale nel rilevare le sinucleinopatie in vivo. La capacità di utilizzare strumenti diagnostici meno invasivi utilizzando biopsie di cute per rilevare le sinucleinopatie come alternativa al liquido cerebrospinale sarebbe apprezzata nella pratica clinica.