neurodiem-image

Un’indagine condotta negli ospedali rivela la variabilità degli obiettivi di pressione arteriosa per i pazienti colpiti da ictus

Secondo un’indagine condotta negli ospedali degli Stati Uniti sudorientali, gli obiettivi di pressione arteriosa (PA) per i pazienti con ictus acuto variano ampiamente.

Secondo i ricercatori dell’Università Duke (Duke University) di Durham, North Carolina, Stati Uniti, la gestione ottimale della PA nei pazienti con ictus ischemico acuto (Acute Ischemic Stroke, AIS) o emorragia intracerebrale (EIC) rimane controversa. Alle attuali linee guida mancano specifici target di PA per i pazienti con AIS o EIC non trattati con trombolisi;

pertanto, i ricercatori hanno condotto un’indagine presso 65 ospedali del consorzio per l’ictus IMPROVE negli Stati Uniti sudorientali al fine di valutare gli attuali processi di gestione della PA per l’ictus acuto.