Il connettoma strutturale predice la compromissione della memoria nell’epilessia del lobo temporale

Concetti da ricordare

  • I modelli di mappatura della rete neuronale della sostanza bianca hanno resa migliore rispetto al volume ippocampale (hippocampal volume, HCV) nel discriminare i pazienti affetti da epilessia del lobo temporale (temporal lobe epilepsy, TLE) farmacoresistente con compromissione della memoria.

Perché è importante

    Fino al 50% dei pazienti affetti da TLE soffre di compromissione della memoria verbale; mentre l’HCV è stato utilizzato come marker surrogato per la compromissione della memoria, il connettoma strutturale potrebbe rappresentare un parametro più preciso identificando le reti neurali associate alle prestazioni mnesiche.