I pazienti colpiti da ictus potrebbero beneficiare della trombectomia endovascolare dopo 6 ore dall’insorgenza

Un esame dei dati di pazienti colpiti da occlusione dei grossi vasi sottoposti a trombectomia tra 6 e 24 ore dall’insorgenza dell’ictus mostra che molti pazienti potrebbero trarre vantaggio dalla più ampia finestra temporale per l’intervento.