Parasonnie del sonno e probabilità di morbo del Parkinson negli uomini

Concetti da ricordare

  • Le probabili parasonnie del sonno sono risultate essere associate a maggiori probabilità di morbo del Parkinson (MP) negli uomini.

Perché è importante

  • La ricerca suggerisce che il sonnambulismo (Sleepwalking, SW), un disturbo comportamentale del sonno (Sleep Behavior Disorder, RBD) associato a movimento oculare non rapido (Non-Rapid Eye Movement, NREM), è altamente prevalente nei pazienti con MP (10% rispetto a 1,0%-2,3% nella popolazione generale) e che la presenza di parasonnie non-REM in questa popolazione di pazienti è associata a sintomi peggiori, compromissione cognitiva e depressione.

  • Si tratta del primo studio di popolazione (secondo gli autori) che ha esaminato l’associazione tra SW e MP rispetto a una popolazione generale come gruppo di riferimento.