Sensibilità e specificità della trattografia di diffusione nel glioma

Concetti da ricordare

  • La trattografia di diffusione basata su risonanza magnetica (RM) preoperatoria ha permesso di prevedere accuratamente la posizione spaziale dei tratti cerebrali nei pazienti con glioma.

Perché è importante

  • La trattografia di diffusione basata su RM è un approccio neurochirurgico utilizzato per ottenere una stima dei tratti di fibre in vivo. Questa tecnica facilita l’esame preoperatorio volto a stabilire in che modo i tumori cerebrali abbiano causato spostamenti, infiltrazione o altri effetti nel cervello di un singolo paziente.

  • La craniotomia da svegli non è eseguibile in tutti i pazienti, per cui il monitoraggio intraoperatorio dei tratti non è sempre disponibile. Per questo motivo, desta interesse la possibilità di stabilire se la trattografia di diffusione possa anch’essa contribuire alla previsione degli esiti funzionali e del recupero postoperatori. Una maggiore comprensione della specificità e della sensibilità della trattografia di diffusione potrebbe aiutare a evidenziare questo potenziale.