Terapia con esoscheletro robotico per soggetti affetti da sclerosi multipla

Concetti da ricordare

  • La terapia con esercizio fisico assistita da un esoscheletro robotico (Robotic Exoskeleton Assisted Exercise Therapy, REAER) fornisce un’alternativa praticabile all’allenamento alla marcia convenzionale (Conventional Gait Training, CGT) nei soggetti affetti da sclerosi multipla (people with Multiple Sclerosis, pwMS) e grave disabilità motoria.

Perché è importante

  • La disabilità motoria colpisce il 75% dei soggetti affetti da SM.

  • Il CGT è associato a una migliore mobilità e cognizione nei PwMS; tuttavia, la tradizionale terapia con esercizio fisico come il CGT è generalmente inaccessibile ai PwMS che presentano una grave compromissione.