Alcuni ricercatori affermano che la valutazione retinica può aiutare a identificare un attacco ischemico transitorio

La valutazione retinica può aiutare a differenziare un attacco ischemico transitorio (Transient Ischemic Attack, TIA) da altri eventi non cerebrovascolari (Cerebrovascular Event, CVE) in pronto soccorso, come indicato dai risultati di uno studio prospettico.