Relazione tra risposta all’imaging a risonanza magnetica funzionale elettroencefalografica ed esiti della chirurgia per l’epilessia

Concetti da ricordare

  • Esiste un forte valore predittivo negativo dei risultati della risonanza magnetica funzionale elettroencefalografica (Electroencephalography functional Magnetic Resonance Imaging, EEG-fMRI) per la chirurgia dell’epilessia.

Perché è importante

    Non è nota l’utilità della EEG-fMRI in un contesto clinico. I risultati di questo studio forniscono chiarimenti sull’applicazione complementare dell’EEG-fMRI in un contesto clinico, nell’ambito di un protocollo più completo.