neurodiem-image

Quando e come iniziare il trattamento nella sclerosi multipla recidivante

Nella gestione del paziente con sclerosi multipla (SM) il clinico affronta due domande cruciali:

Quando trattare?

L’attività di malattia è estremamente alta nella fase iniziale e diminuisce nel tempo e, osserva il relatore, professor Giancarlo Comi, “ogni lesione acuta produce un danno cerebrale immediato e irreversibile”, accompagnato da un diffuso interessamento della sostanza grigia e bianca. Dunque vi è un importante accumulo iniziale di danno.