La disregolazione proteica nel LCS riflette la patofisiologia dell’AD

Alcuni ricercatori affermano che testare un pannello di proteine nel liquido cerebrospinale (LCS) può aiutare a differenziare tra demenza precoce, malattia di Alzheimer (Alzheimer’s Disease, AD) e demenza non AD.

“Lo sviluppo di terapie modificanti il decorso di malattia contro l’AD richiede pannelli di biomarcatori che riflettano i diversi pathway patologici specificamente coinvolti nell’AD”, ha osservato la Dott.ssa Marta Del Campo del Centro medico universitario di Amsterdam, Paesi Bassi.