Il punteggio di rischio poligenico potrebbe aiutare a determinare il rischio di sviluppare la sclerosi multipla

Un nuovo studio indica che un punteggio di rischio poligenico (Poligenic Risk Score, PRS) potrebbe aiutare a identificare i pazienti a rischio di sviluppare la sclerosi multipla (SM).

Secondo la dott.ssa Hengameh Shams dell’Università della California San Francisco (University of California San Francisco) a San Francisco, Stati Uniti, la profilazione del rischio poligenico può aiutare a caratterizzare la genetica di disturbi complessi come la SM. Può inoltre aiutare a predire la probabilità per un soggetto di sviluppare la SM e la gravità futura della malattia.