Cefalea persistente in seguito a emorragia subaracnoidea aneurismatica

Concetti da ricordare

  • La cefalea persistente spesso si verifica in seguito a emorragia subaracnoidea aneurismatica (aneurysmal SubArachnoid Hemorrhage, aSAH) e può durare per anni, sebbene migliori nel tempo. In alcuni casi, sebbene la potenza in questo studio fosse insufficiente, sono state osservate caratteristiche emicraniche con potenziali implicazioni terapeutiche; ulteriori studi sono necessari per confermarlo.

Perché è importante

  • L’aSAH è un tipo di ictus raro ma devastante, che di solito si presenta con cefalea. La cefalea può essere grave, persistere per anni e avere un impatto significativamente deleterio sulla qualità della vita.

  • I meccanismi fisiopatologici sottostanti della cefalea sono poco compresi e la gestione farmacologica standard, come l’acetaminofene con o senza oppioidi, per la cefalea post-aSAH non migliora significativamente i sintomi.