Strutture simili a masse ovoidali iperriflettenti peripapillari: un nuovo reperto nella sclerosi multipla

Concetti da ricordare

  • Le strutture simili a masse ovoidali iperriflettenti peripapillari (Peripapillary Hyperreflective Ovoid Mass-like Structures, PHOMS) costituiscono un nuovo reperto in una percentuale di pazienti affetti da sclerosi multipla (SM).

Perché è importante

  • Nei pazienti affetti da SM sono stati precedentemente osservati nuclei ovoidali appiattiti aderenti alle fibre nervose dei dischi ottici, ma con l’avvento della tomografia ottica computerizzata (Optical Coherence Tomography, OCT) della retina è diventato possibile studiare queste strutture ovoidali retiniche (note come PHOMS) in maniera più dettagliata.

  • I risultati di questo studio forniscono un razionale per ulteriori ricerche sulla possibile causa delle PHOMS, come la compromissione del sistema glinfatico, che non è stata precedentemente esaminata come possibile processo patologico della SM.