La nicardipina riduce il rischio di decesso e disabilità quando viene somministrata in seguito a emorragia intracerebrale

Secondo i ricercatori, l’uso di nicardipina per ridurre la pressione arteriosa sistolica (PAS) immediatamente dopo un’emorragia intracerebrale (EIC) potrebbe migliorare gli outcome.

La riduzione della pressione arteriosa a seguito di EIC sembra migliorare gli outcome, ma l’approccio ottimale alla terapia antipertensiva non è stato definito. La nicardipina per via endovenosa ha un’emivita breve ed è rapidamente titolabile, il che può renderla adatta per l’uso in seguito a EIC.