Un nuovo studio rivela maggiori informazioni su come l’età influenza gli esiti clinici nella SM

L’età compresa tra 37 e 40 anni sembra essere fondamentale per quanto riguarda la riparazione dei danni al sistema nervoso centrale (SNC) causati dalla sclerosi multipla (SM), secondo i risultati di un nuovo studio presentati all’ECTRIMS [European Committee for Treatment and Research of Multiple Sclerosis (Comitato europeo per il trattamento e la ricerca della sclerosi multipla)] 2019.