Recupero neurologico dopo lesione completa del midollo spinale cervicale

Concetti da ricordare

  • I soggetti in riabilitazione dopo una lesione completa di grado A del midollo spinale cervicale possono seguire una traiettoria di recupero “marginale”, “moderata” o “buona”. Traiettorie buone e moderate sono risultate associate a età più giovane, lesione localizzata caudalmente e fattori correlati al grado basale di funzione motoria e sensoriale.

Perché è importante

  • Fino alla metà dei pazienti con lesione del midollo spinale cervicale perde interamente la funzione motoria e sensoriale al di sotto del livello della lesione, definita come di grado A nella scala di compromissione dell’Associazione americana per le lesioni spinali (American Spinal Injury Association Impairment Scale, AIS).

  • Benché rari, esistono casi di recupero neurologico sostanziale nei pazienti con lesione di grado A nell’AIS. È stata descritta una piccola, ma significativa minoranza di casi in cui il recupero neurologico è maggiore di quello previsto in base alla gravità della lesione al baseline. I pazienti con lesioni spinali cervicali di grado A nell’AIS possono presentare traiettorie di recupero molto diverse.