Il neurofilamento a catena leggera è associato a disabilità e atrofia cerebrale nella SM

Alcuni ricercatori affermano che il neurofilamento a catena leggera sierico (serum Neurofilament Light chain, sNfL) è un utile marcatore di disabilità e atrofia cerebrale correlata alla sclerosi multipla (SM).

“Vi sono numerose evidenze che indicano che i livelli di sNfL sono associati a misure clinico-radiologiche dell’attività infiammatoria della malattia e predittivi di futura disabilità e atrofia cerebrale o del midollo spinale”, ha affermato il Dott. Elias Sotirchos dell’Università Johns Hopkins (Johns Hopkins University) di Baltimora, Maryland, Stati Uniti. “Tuttavia, le valutazioni dell’sNfL in ampie popolazioni di SM eterogenee sono limitate”.