È necessaria ulteriore ricerca al fine di trovare migliori trattamenti della depressione per i pazienti con malattia di Parkinson

I pazienti affetti da malattia di Parkinson (MP) e concomitante depressione trarrebbero grande vantaggio dall’ulteriore ricerca sui trattamenti più efficaci, come sostenuto da ricercatori a una presentazione al congresso dell’Accademia Europea di Neurologia (European Academy of Neurology, EAN) 2019.