Esiti a lungo termine nei pazienti con diverse manifestazioni cliniche e radiologiche di ictus ischemico

Concetti da ricordare

  • I pazienti con lesioni vascolari silenti, ischemie con diagnostica per immagini negativa e malattia cerebrovascolare sintomatica hanno evidenziato pattern diversi di perdita di volume cerebrale e sviluppo di lesioni cerebrovascolari ricorrenti nell’arco di 12 anni.

Perché è importante

  • I riscontri clinici e radiologici dell’ictus ischemico non sono sempre correlati e non è chiaro in che misura predicano la progressione di malattia e la recidiva futura dell’ictus.

  • Lo studio fornisce evidenze sul fatto che le diverse manifestazioni cliniche e radiologiche della malattia cerebrovascolare devono essere considerate separatamente nella ricerca e nella pratica clinica.