Uno studio di follow-up a lungo termine identifica il polimorfismo genetico collegato al declino cognitivo

Alcuni specialisti hanno identificato un polimorfismo genetico che potrebbe rivelarsi importante nel peggioramento della funzione cognitiva e nella progressione alla malattia di Alzheimer (Alzheimer’s Disease, AD) nei pazienti affetti da declino cognitivo soggettivo (DCS) o da compromissione cognitiva lieve (Mild Cognitive Impairment, MCI).