Latitudine ed esposizione a radiazioni ultraviolette B: un fattore predittivo della gravità della sclerosi multipla?

Concetti da ricordare

  • L’esposizione agli ultravioletti B (UVB) contribuisce alla gravità della sclerosi multipla (SM) nelle zone temperate all’esterno dei paralleli 40o.

Perché è importante

  • Sembra esserci un’interazione complessa tra fattori genetici e ambientali sia per lo sviluppo della SM sia per la sintomatologia. La latitudine è un fattore costantemente associato allo sviluppo della SM. Meno informazioni sono note sul suo ruolo nella gravità dei sintomi.

  • Poiché esiste un’ampia varietà nella gravità dei sintomi della SM tra i soggetti diagnosticati, comprendere perché ciò si verifichi potrebbe, in futuro, aiutare a ottimizzare la gestione personalizzata della SM.