Studio del legame tra il volume del nucleo dell’ictus ischemico e l’esito funzionale dopo il trattamento

Concetti da ricordare

  • In seguito a trombectomia endovascolare (Endovascular Thrombectomy, EVT), i pazienti che presentavano un volume del nucleo dell’ictus ischemico di 70-100 ml presentavano esiti funzionali migliori 3 mesi dopo l’ictus.

Perché è importante

  • L’EVT è l’attuale standard di cura per gli ictus ischemici da occlusione dei grandi vasi (Large Vessel Occlusion, LVO).

  • Tuttavia, l’associazione tra EVT ed esiti funzionali dopo l’ictus non è chiara.