Tumori intracranici nell’era della COVID-19: come la pandemia ha cambiato la gestione dei pazienti

Uno studio prospettico condotto nel Regno Unito ha fornito nuove informazioni su come la pandemia di COVID-19 [Corona Virus Disease 2019 (malattia da coronavirus 2019)] abbia influito sulla gestione dei pazienti affetti da tumori intracranici.

“La pandemia di COVID-19 ha colpito profondamente i servizi oncologici”, secondo il Dott. Daniel Fountain dell’Università di Manchester (University of Manchester) a Manchester, Regno Unito. “Il nostro obiettivo era determinare l’effetto della pandemia di COVID-19 sul processo decisionale e gli esiti risultanti per i pazienti affetti da tumori intracranici di nuova diagnosi o recidivanti”.