La prescrizione inopportuna di oppiacei è comune nella cefalea a grappolo

I risultati di un nuovo studio hanno indicato che le linee guida basate sull’evidenza sono scarsamente utilizzate nel trattamento della cefalea a grappolo, determinando una gestione inappropriata della condizione. La terapia con oppiacei era molto comune e questo costituiva una grande preoccupazione in una condizione caratterizzata da dolore cronico debilitante.