In che modo i sintomi neurologici e le complicanze della COVID-19 influiscono sugli esiti?

I nuovi risultati di un ampio studio di registro hanno fatto ulteriormente luce sulle implicazioni neurologiche della COVID-19 [Corona Virus Disease-2019 (malattia da coronavirus 2019)] e sui fattori che ne influenzano gli esiti.

La Dott.ssa Nina Kleineberg dell’Ospedale universitario di Colonia, in Germania, ha presentato i risultati del sondaggio europeo aperto Lean sui pazienti con infezione da SARS-CoV-2 [Severe Acute Respiratory Syndrome Coronavirus 2 (coronavirus 2 responsabile della sindrome respiratoria acuta grave)] (Lean European Open Survey on SARS-CoV-2-Infected Patients, LEOSS) sulla base dei dati provenienti da 6.537 pazienti con diagnosi confermata di infezione da SARS-CoV-2 nel periodo da gennaio 2020 a febbraio 2021. I dati sono stati raccolti da 127 centri in tutta Europa.