In che modo i big data potrebbero cambiare la pratica clinica per l’epilessia?

In occasione del congresso della Società americana per l’epilessia (American Epilepsy Society, AES) 2021, il Professor Brian Litt dell’Università della Pennsylvania (University of Pennsylvania) di Filadelfia, Pennsylvania, Stati Uniti, ha sostenuto la necessità di espandere l’uso dei big data nella ricerca e nella cura dell’epilessia.

Secondo il Prof. Litt, un approccio basato sui dati può raccogliere enormi quantità di dati grezzi e non strutturati. I dati possono essere raccolti rapidamente e all’interno di un sistema in continua evoluzione.