Intervento con alimentazione iperlipidica in modelli murini della malattia di Charcot-Marie-Tooth

Concetti da ricordare

  • Un’alimentazione iperlipidica (High-Fat Diet, HFD) di 6 settimane ha migliorato la mielinizzazione e ridotto le patologie nervose nei modelli murini della malattia di Charcot-Marie-Tooth (CMT) di tipo 1E.

Perché è importante

    L’intervento alimentare con un’alimentazione iperlipidica a breve termine potrebbe apportare benefici alle persone affette da neuropatie ereditarie.