La composizione dei batteri intestinali è correlata alla recidiva nella SM a insorgenza pediatrica

I risultati di nuovi studi suggeriscono che la composizione dei batteri intestinali potrebbe essere collegata a recidiva nei pazienti affetti da sclerosi multipla (SM) a insorgenza pediatrica.

La Dott.ssa Mary Horton dell’Università della California (University of California), Berkeley, Stati Uniti, spiega il modo in cui i microbi intestinali commensali influenzano notoriamente la funzione immunitaria dell’ospite. “Il recente lavoro suggerisce che la composizione del microbiota intestinale contribuisce all’insorgenza della SM; tuttavia, poco si sa sul suo contributo all’attività della SM”, ha osservato.

La Dott.ssa Horton e colleghi hanno analizzato il microbiota intestinale di 53 casi di SM pediatrica (età all’insorgenza dei sintomi <18 anni) e hanno esaminato la relazione con la successiva attività della malattia.