Mimica facciale e feedback facciale nella malattia di Parkinson

Concetti da ricordare

  • Il rilevamento dei cambiamenti emotivi nei pazienti con malattia di Parkinson (MP) è influenzato da un’interruzione del circuito di feedback facciale e non dalla manipolazione della mimica facciale.

Perché è importante

  • La bradicinesia facciale è un sintomo prominente della MP, con conseguente percepita mancanza di elaborazione emotiva, tra cui il riconoscimento delle emozioni facciali e la mimica.

  • Una comprensione più approfondita della bradicinesia facciale, del circuito di feedback facciale e dell’alterazione dovuta alla MP migliorerà la qualità della vita e il benessere dei pazienti.