Esaminare l’associazione tra diagnostica per immagini ed esito clinico nei pazienti con ictus ischemico acuto

Concetti da ricordare

  • L’uso della sola tomografia computerizzata (TAC) non è inferiore all’uso aggiuntivo della risonanza magnetica (RM) nei pazienti con ictus ischemico acuto.

Perché è importante

  • La diagnostica per immagini dell’ictus ischemico acuto richiede una TAC iniziale, spesso seguita da un’ulteriore RM.  

  • L’associazione tra la strategia di diagnostica per immagini e gli esiti clinici non è ben compresa e farlo potrebbe consentire ai medici di chiarire quali pazienti trarrebbero beneficio sia dalla TAC che dalla RM, o solo dalla sola TAC.