Analisi dei rischi di COVID-19 nella SM

Un ampio studio di comunità (considerato il più grande a essere realizzato a livello mondiale) ha fornito nuovi dati sui rischi di COVID-19 [Corona Virus Disease-19, (malattia da coronavirus 2019)] nei soggetti affetti da sclerosi multipla (SM).

In occasione del cnvegno virtuale MSVirtual2020 la Dott.ssa Afagh Garjani del reparto di neuroscienze cliniche presso l’Università di Nottingham (University of Nottingham), Regno Unito, ha presentato i risultati preliminari di uno studio sulla COVID-19 che ha utilizzato il Registro della SM del Regno Unito (United Kingdom MS Register, UKMSR).

Ai soggetti presenti nell’UKMSR il 17 marzo 2020 è stato chiesto di partecipare allo studio sulla COVID-19, poco prima che venisse imposto il lockdown nel Regno Unito. Per pubblicizzare lo studio sono stati utilizzati anche i social media. I sondaggi sono stati compilati all’inizio dello studio e successivamente ogni 2 settimane.