Valutazione dei disturbi del sonno e del loro impatto sulla qualità della vita nel tumore ipofisario e nel meningioma non trattati

Concetti da ricordare

  • Negli adulti con tumore ipofisario o meningioma non trattato, l’insonnia, il sonno di qualità scadente e i ritmi circadiani alterati sono altamente frequenti, ma la sede del tumore potrebbe non essere correlata alle alterazioni del sonno.

Perché è importante

    I disturbi del sonno sono altamente frequenti nei pazienti con tumori cerebrali, ma sono spesso trascurati nei pazienti con tumori cerebrali primari non maligni. I risultati di questo studio indicano che mitigare i disturbi del sonno è importante per migliorare la qualità della vita (Quality of Life, QOL) nei pazienti con tumori ipofisari o meningiomi.