L’interruzione anticipata dei farmaci antiepilettici è non inferiore all’interruzione tardiva nei neonati

neurodiem-image

Un nuovo studio suggerisce che l’interruzione anticipata della terapia con farmaci antiepilettici (Antiepileptic Drugs, AED) porta a esiti simili a quelli dell’interruzione tardiva nei neonati con crisi epilettiche sintomatiche acute.

“La durata ottimale della terapia con AED nei neonati con crisi epilettiche sintomatiche acute non è chiara”, ha affermato il Dott. Ramesh Konanki del Rainbow Children’s Hospital and Perinatal Centre di Hyderabad, India. Mancano dati prospettici e, nella pratica, la durata della terapia può variare ampiamente, da 7 giorni a 6 mesi dopo la dimissione dall’ospedale, ha osservato.

Pertanto, il Dott. Konanki e colleghi hanno condotto uno studio di non inferiorità randomizzato per determinare se l’interruzione anticipata del trattamento con AED (al momento o entro 7 giorni dalla dimissione dall’ospedale) fosse non inferiore all’interruzione tardiva (1-3 mesi dopo la dimissione).

Un totale di 166 neonati a termine o pretermine tardivi con crisi epilettiche sintomatiche acute che richiedevano AED sono stati assegnati casualmente all’interruzione anticipata (n=76) o all’interruzione tardiva (n=90). L’endpoint primario era la recidiva delle crisi epilettiche a breve termine (entro 4 mesi dopo la dimissione dall’ospedale). Gli endpoint secondari includevano nuovo ricovero ospedaliero, ritardo dello sviluppo e mortalità.

Ology Medical Education è un fornitore globale di formazione medica indipendente. La sua mission è fornire ai professionisti del settore sanitario informazioni mediche affidabili e di alta qualità allo scopo di ottimizzare l’assistenza ai pazienti.

Ology Medical Education non si assume alcuna responsabilità per eventuali lesioni e/o danni a persone o proprietà per negligenza o altro, o per qualsiasi utilizzo o applicazione di qualsiasi metodo, prodotto, istruzione o idea contenuti nel presente documento. Considerati i rapidi progressi nelle scienze mediche, Ology Medical Education raccomanda di effettuare una verifica indipendente delle diagnosi e dei dosaggi dei farmaci. Le opinioni espresse non riflettono quelle di Ology Medical Education o dello sponsor. Ology Medical Education non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi materiale contenuto nel presente documento.