Duplice declino e demenza: un nuovo strumento per una valutazione accurata del rischio?

Concetti da ricordare

  • Il declino della velocità di deambulazione combinato con il declino cognitivo presenta una forte associazione con l’aumento del rischio di demenza e ciò evidenzia l’importanza della deambulazione nella valutazione del rischio di demenza.

Perché è importante

  • Si ritiene che i soggetti a rischio di demenza accumulino la neuropatologia associata nei 20-30 anni precedenti la diagnosi.

  • Uno screening accurato per i soggetti a rischio significa che i fattori di rischio modificabili, come l’inattività fisica, il consumo di alcol, l’obesità e il fumo, possono essere gestiti per ridurre il rischio complessivo.