Stimolazione cerebrale profonda nella depressione grave resistente al trattamento

Concetti da ricordare

  • I pazienti con grave depressione resistente al trattamento (Treatment-Resistant Depression, TRD) che rispondono alla stimolazione cerebrale profonda del cingolato subcalloso (Subcallosal Cingulate Deep Brain Stimulation, SCC-DBS) possono essere distinti dai non-responder utilizzando modelli di apprendimento automatico che incorporano misure cerebrali strutturali e metaboliche pre- e post-chirurgiche.

Perché è importante

  • La TRD è una condizione comune e debilitante che determina alti tassi di morbidità e mortalità. La DBS è un trattamento che ha dimostrato un buon successo in diverse condizioni psichiatriche e un paziente su due con TRD grave otterrà un miglioramento clinico a lungo termine con la terapia SCC-DBS.

  • È di fondamentale importanza determinare quali pazienti con TRD risponderanno al trattamento SCC-DBS. I ricercatori hanno esaminato diversi fattori, tra cui caratteristiche neurocognitive, attività dell’elettroencefalogramma, metabolismo del glucosio, volume cerebrale e altre caratteristiche neuroanatomiche, sia al baseline che dopo l’intervento chirurgico.

  • Questo approccio basato sull’apprendimento automatico alimentato da un ampio set di dati di pazienti con TRD trattata con SCC-DBS con vasta diagnostica per immagini aiuta a chiarire le caratteristiche dei responder e dei non responder.