Correlazione tra misure di tomografia ottica computerizzata e disabilità nella sclerosi multipla

Concetti da ricordare

  • Le misure di tomografia ottica computerizzata (Optical Coherence Tomography, OCT) e di imaging a risonanza magnetica (RM) sono correlate alla disabilità associata a sclerosi multipla (SM) e alla neurodegenerazione, e l’OCT supera la RM nel predire la disabilità.

Perché è importante

    L’uso di misure OCT come biomarcatore per la neurodegenerazione potrebbe essere uno strumento utile nella pratica clinica, in quanto offre una potenziale alternativa ai parametri di RM per monitorare la disabilità.