Confronto tra trombectomia meccanica diretta e terapia ponte

Gli specialisti hanno riferito che la trombectomia meccanica (TM) diretta potrebbe non rappresentare sempre l’opzione migliore per i pazienti colpiti da ictus, sottolineando l’importanza di praticare la medicina di precisione.

Una nuova analisi di dati aggregati a livello di paziente, provenienti da due sperimentazioni cliniche (sperimentazione SKIP, Giappone, e sperimentazione DEVT, Cina), ha favorito la trombectomia meccanica (TM) primaria rispetto alla terapia ponte (trombolisi endovenosa [IntraVenous Thrombolysis] e trombectomia meccanica, IVT/TM) per i pazienti colpiti da ictus idonei a ricevere alteplase.

Il dott. Raul Nogueira e i suoi colleghi del Grady Memorial Hospital di Atlanta, Georgia, Stati Uniti, hanno confrontato l’efficacia della TM diretta e della IVT/TM in 438 pazienti colpiti da ictus con occlusione dell’arteria carotide interna (ACI) o dell’arteria cerebrale media (ACM).