Variazioni nei criteri diagnostici della sclerosi multipla nel tempo: impatto sul tempo al trattamento e alla diagnosi

Concetti da ricordare

  • Il tempo alla diagnosi di sclerosi multipla (SM) e all’avvio del trattamento è diminuito costantemente con il cambiare dei criteri diagnostici per la SM: i pazienti diagnosticati più di recente presentano un rischio inferiore di raggiungere la disabilità e l’avvio precoce del trattamento è il fattore che vi ha contribuito con più probabilità.

Perché è importante

  • Dati raccolti di recente hanno indicato che la percentuale di pazienti affetti da SM che manifestano una limitata disabilità sta diminuendo nel tempo, ma i fattori che vi contribuiscono non sono ben studiati. I risultati di questo studio supportano l’avvio precoce del trattamento per la SM volto a ritardare o ridurre lo sviluppo della disabilità.