Il sonno autopercepito può predire gli incidenti stradali correlati al sonno?

Concetti da ricordare

  • Il sonno autopercepito durante il test di mantenimento della veglia (Maintenance of Wakefulness Test, MWT) potrebbe essere un nuovo predittore di incidenti stradali correlati al sonno nei pazienti con disturbi del sonno.

Perché è importante

  • La sonnolenza diurna eccessiva è un fattore di rischio per gli incidenti stradali ed è associata a una riduzione delle latenze del sonno all’MWT, un test utilizzato per misurare il livello obiettivo di vigilanza diurna.

  • Questo studio fornisce nuove evidenze per l’uso del sonno autopercepito durante il MWT per consentire ai medici di valutare e predire il rischio di incidenti nei pazienti con disturbi del sonno.