La compromissione cognitiva lieve può essere classificata in sottogruppi significativi?

Concetti da ricordare

  • Utilizzando metodi attuariali i pazienti sono stati classificati nei sottotipi della compromissione cognitiva lieve (Mild Cognitive Impairment, MCI) o come cognitivamente normali (CN). Questi sono risultati associati a diversi profili cognitivi, esiti clinici e riscontri neuropatologici.

Perché è importante

  • La diagnosi di MCI si basa sull’interpretazione dei sintomi e dei risultati dei test cognitivi di un soggetto, che è in gran parte soggettiva.

  • Metodi basati sui dati possono essere utili nell’elaborazione di fenotipi cognitivi affidabili, che possono essere inclusi nelle sperimentazioni cliniche e utilizzati per predire gli esiti futuri.