Biomarcatori del rischio futuro di psicosi correlata alla malattia di Parkinson

  • Valutata mediante parametri di diagnostica per immagini a tensore di diffusione, l’acqua libera al basale era un indicatore significativo di psicosi futura per i soggetti con malattia di Parkinson di nuova diagnosi.
  • Nello specifico, un aumento dell’acqua libera dell’intero cervello (p=0,016) e del sistema di elaborazione visiva (p<0,001) al baseline conferiva un rischio maggiore di psicosi in futuro.
  • Gli autori hanno concluso che la diagnostica per immagini a tensore di diffusione, in particolare l’acqua libera del sistema di elaborazione visiva, può essere utilizzata come marcatore per il rischio futuro di psicosi della malattia di Parkinson. Poiché la psicosi è associata a un aumento del rischio di ricovero e decesso, tali soggetti possono trarre beneficio da cure e supporto aggiuntivi.