neurodiem-image

La terapia anti-PD1 altera il microambiente immunitario delle metastasi cerebrali

Alcuni ricercatori affermano che la terapia neoadiuvante con terapia anti-morte cellulare programmata-1 (Programmed Death-1, PD1) rimodella il microambiente immunitario delle metastasi cerebrali (MC).

L’uso della terapia neoadiuvante anti-PD1 ha dimostrato di essere efficace nel controllare le MC del melanoma e del carcinoma polmonare non a piccole cellule, mentre ha un’efficacia modesta nei pazienti affetti da glioblastoma ricorrente (GBMr), secondo la Dott.ssa Lu Sun dell’Università della California (University of California) di Los Angeles, Stati Uniti.