Un nuovo potenziale biomarcatore del sottotipo e della prognosi della sclerosi multipla

Concetti da ricordare

  • Il rapporto fattore di crescita trasformante α (Transforming Growth Factor-α, TGF-α)/fattore di crescita endoteliale vascolare B (Vascular Endothelial Growth Factor B, VEGF-B) è risultato alterato a seconda del sottotipo, della gravità e dell’attività di malattia della sclerosi multipla (SM).

Perché è importante

  • Il rapporto TGF-α/VEGF-B dipendente dal recettore degli idrocarburi arilici (Aryl Hydrocarbon Receptor, AHR) regola gli effetti dei fattori metabolici, microbici e dietetici sull’infiammazione acuta e cronica del SNC.

  • Le variazioni nel rapporto TGF-α/VEGF-B sono risultate correlate a specifici stadi e prognosi della malattia, suggerendo che tale rapporto potrebbe essere utilizzato come nuovo marcatore per monitorare e migliorare la terapia nella SM.